Ragù di agnello e carciofi

Un condimento corposo, ragù di agnello e carciofi, si presta per condire un piatto di pasta unico e completo.

ricetta ragù di agnello e carciofi 1

Con l’arrivo del primo freddo si apprezzano  di più i piatti sostanziosi, piatti unici e completi. Preparare questo ragù di agnello e carciofi è semplice e potrete arricchire il vostro piatto di pasta. Mi raccomando, utilizzate un tipo di pasta ruvida, che sappia accogliere bene il sugo oppure delle tagliatelle grezze. La carne deve rimanere a pezzetti piuttosto grossi, non come il solito macinato che si utilizza generalmente per il ragù. E’ preferibile prendere proprio dei pezzi di agnello, spolparli e tagliare la carne grossolamente al coltello. Munitevi quindi di un bel coltello affilato e via.

Ingredienti per 4 persone

  • 750 gr agnello
  • 1 preparato per soffritto (carota, sedano, cipolla)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 carciofi freschi
  • 250 gr polpa di pomodoro a pezzettoni
  • 150 ml vino rosso da tavola
  • sale e pepe
  • olio

Procedimento

Per preparare il ragù di agnello e carciofi comprate delle parti di carne dove è presente molta polpa. Private la carne dalle ossa e tagliatela al coltello, grossolanamente, abbastanza finemente ma con pezzetti un pò più grande del comune macinato da ragù.

Preparate il soffritto con una carota grossa, una gamba di sedano e una cipolla, pulite, lavate e tritate finemente.

Mettete sul fuoco un tegame, versate un paio di cucchiai di olio extra vergine di oliva e unite il preparato per il soffritto. Fatelo stufare a fuoco lento finchè le verdure non saranno ammorbidite, poi aggiungete la carne e fatela rosolare bene fino a farla colorire. 

Bagnate con il vino rosso da tavola, salate, pepate e proseguite la cottura per una decina di minuti a fiamma vivace.

Nel frattempo pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più dure ed utilizzando il cuore che è più morbido. Lavate e tagliate ciascun carciofo in 6 spicchi.

 

ricetta ragù di agnello e carciofi cottura

 

Aggiungete i carciofi al ragù di agnello, unite la polpa di pomodoro e lasciate cuocere tutto a fiamma dolce, con il tegame coperto per almeno 45 minuti, mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchi. Nel caso in cui in sugo dovesse asciugare, aggiungete del brodo caldo.

Terminate la cottura quando la carne è morbida e il condimento si è abbastanza ristretto.

E voilà, siete pronti a condire la vostra pasta…buon appetito 😉

Lorena

 

 

 

Related Post

Rispondi