Riso Venere e salmone con dadolata di zucchine

ricetta-riso-venere-e-salmone

 

Riso Venere o riso nero è afrodisiaco come dice la leggenda? Iniziamo a preparare la ricetta del riso Venere e salmone e poi si vedrà.

Oggi in tavola si porta di riso Venere e salmone con dadolata di zucchine saltate ma questo riso nero è veramente afrodisiaco come dicono? Partiamo con il ricordare che viene detto anche riso nero per la sua colorazione scura, leggermente violacea, ha un gusto e un profumo molto particolari che si possono quasi associare all’aroma del pane appena sfornato, fa parte della categoria di riso integrale per cui come tale è da ritenersi un buon alimento dal punto di vista nutrizionale, ricco di fibre. Ma perché viene chiamato riso Venere? Perché negli anni che furono veniva considerato un cibo molto afrodisiaco, così gli è stato associato un nome che richiama la Dea mitologica che per eccellenza rappresenta la fertilità, l’amore, la bellezza. 

Ingredienti per 4 persone

  • 300 gr riso Venere o nero
  • 2 zucchine
  • 250 gr salmone fresco
  • 1 scalogno
  • un ciuffo di aneto
  • sale e pepe
  • olio evo

Procedimento

Il riso Venere ha dei tempi di cottura un poco più lunghi del riso bianco per cui iniziate a lessarlo: mettete sul fuoco una pentola con acqua leggermente salata e quando bolle versate il riso. Fatelo cuocere per circa 20 minuti e poi scolatelo.

Nel frattempo preparate il condimento: usate il salmone fresco privandolo della pelle e delle lische, sciacquatelo e asciugatelo bene tamponandolo con carta assorbente da cucina.

In una padella antiaderente mettete due cucchiai di olio extravergine d’oliva e lo scalogno sminuzzato finemente, fatelo stufare a fuoco molto basso senza farlo colorire, aggiungete il salmone tagliato a cubetti, un pizzico di sale, una macinata di pepe, l’aneto sminuzzato e lasciate cuocere per 3/4 minuti. Togliete il salmone dalla padella e tenetelo in caldo.

Spuntate le zucchine, lavatele e tagliate a cubetti piccoli come il salmone. Mettetele nella padella dove avete cotto il pesce, aggiungete un paio di cucchiai di olio e fatele saltare a fiamma vivace per 3/4 minuti. Devono rimanere croccanti.

Rimettete il salmone nella padella con le zucchine, scolate il riso oramai quasi cotto ma al dente e versatelo sul condimento. Amalgamate gli ingredienti e fateli cuocere un paio di minuti tutti insieme. 

Servite il riso Venere e salmone caldo ma in estate provatelo anche nella versione fredda che è altrettanto buona.

Buon appetito

Lorena

Related Post

Rispondi