Trippa alla Brianzola o Busecca

Finalmente ho preparato la trippa! 

ricetta trippa

E’ da tanto che mi ripromettevo di provare a prepararla ma non trovavo mai lo stimolo, finalmente ho preparato la Trippa! La trippa o busecca come la chiamiamo noi brianzoli, nasce come piatto povero ma in realtà è una ricetta molto gustosa, con una preparazione semplice ma abbastanza lunga. Ci sono diverse ricette sul web a seconda della regione di appartenenza ma io ovviamente mi sono attenuta alla ricetta che faceva mia nonna della trippa Brianzola, anche se in realtà avendo origini venete non assicuro che quella che ho preparato non sia un mix di ricette tipiche  delle due regioni. L’importante è che il risultato è stato ottimo (a detta degli ospiti), molto apprezzato. In realtà è la prima volta che la preparo, a dire il vero a me piace molto ma non ho mai trovato un gruppo di persone a cui piacesse così avendo una lavorazione piuttosto lunga, non mi sono mai messa alla prova.

Ingredienti per 4 persone

  • 800 gr trippa
  • 3 carote
  • 1 gamba di sedano
  • 1 cipolla
  • 3 patate
  • 1 scatola di passata di pomodoro
  • brodo
  • 1 scatola di fagioli di spagna Bianchi
  • sale, pepe, 2/3 chiodi di garofano, 2/3 bacche di ginepro, cannella
  • erbe aromatiche (salvia, rosmarino, alloro)
  • parmigiano grattugiato

ricetta trippa ingredienti

Procedimento

In commercio ormai trovate la trippa già pulita ma è sempre meglio lavarla molto bene sotto l’acqua corrente calda oppure dopo averla lavata abbondantemente dare una brevissima scottata in acqua bollente, solo qualche minuto e poi scolarla.

Di solito viene venduta già tagliata a striscioline ma nel caso non lo fosse, dovete tagliarla voi.

Preparate le verdure: pelate le carote e tagliatele a cubetti, pulite la cipolla e affettatela sottilmente, pulite il sedano e tagliatelo a pezzetti abbastanza piccoli.
In una casseruola mettete qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva, aggiungete le verdure e fatele soffriggere, poi unite la trippa, salate, pepate, aggiungete una spolverata di cannella, 2 o 3 chiodi di garofano e 2 o 3 bacche di ginepro. Legate con lo spago da cucina un rametto di rosmarino, un pò di salvia e di alloro e inseriteli nella pentola  con la trippa.

Aggiungete del brodo vegetale fino a coprire la trippa e iniziate a cuocere lentamente. Unite la passata di pomodoro.

Fate cuocere a fiamma lenta per circa un paio d’ore, aggiungendo di tanto in tanto del brodo se si asciuga ma fate attenzione, non deve risultare troppo brodosa e alla fine si deve restringere.

Pelate le patate e tagliatele a cubetti e circa un quarto d’ora prima della fine cottura unite alla trippa le patate e i fagioli bianchi

ricetta trippa o busecca

Vi consiglio di prepararla il giorno prima di quando la volete consumare in modo che lasciandola riposare tutta la notte, prende bene i sapori delle spezie e aromi ed il giorno successivo quando è fredda l’assaggiate per vedere se è necessario aggiungere altro sale o pepe.

Buon appetito

Lorena

 

 

 

Se ti è piaciuta la ricetta condividila sul tuo profilo social ed invita anche i tuoi amici a visitare il mio blog 😉

Se vuoi  ricevere le mie ricette iscriviti alla Newsletter gratuita (trovi il campo qui sul blog) e riceverai tramite mail ogni ricetta pubblicata.

Visita  anche la mia pagina  Passione Cuoca su facebook, per rimanere sempre aggiornati. Mi trovi anche su Instagram e Twitter.

Related Post

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.