Vellutata di zucca e porri con crostini saporiti

Vellutata di zucca e porri: un piatto avvolgente per una serata d’autunno.

 

ricetta vellutata di zucca e porri

 

Adoro minestre, passati e vellutate…a dire il vero li mangerei in qualsiasi stagione ma ovviamente la voglia è maggiore quando il clima è più fresco. Con l’arrivo dell’autunno poi sono un toccasana per la salute. Approfittando del freddo improvviso mi sono lanciatanella preparazione di un’avvolgente vellutata di zucca e porri, una delizia per il palato e soprattutto poche calorie. 

Ingredienti per 4 persone

  • 500 ml brodo di carne bianca o fondo bianco
  • 500 gr zucca napoletana
  • 3 porri
  • 3 cucchiai di olio extra vergine
  • pane raffermo
  • sale e pepe
  • 1 rametto di rosmarino
  • parmigiano grattugiato a piacere

ricetta vellutata di zucca e porri 1

Procedimento

Se non lo avete già pronto, partiamo con la preparazione del brodo di carne bianca, in gergo detto fondo bianco, e realizzato con un leggero soffritto di cipolla, carota, sedano a viene aggiunta acqua e ossa di pollo o tacchino. Avete presente quelle parti dove attaccate alle ossa rimane un pò di carne? Mi raccomando non buttatele mai perchè sono ottime per la preparazione di un buon brodo da utilizzare in cucina. Il fondo bianco va poi fatto cuocere a fiamma bassa ma a lungo fino a restringersi della metà.

Preparate le verdure: eliminate la buccia della zucca, lavate la polpa e tagliatela a cubetti di circa due centimetri. Eliminate la parte verde e le radici dai porri, lavateli e affettateli sottilmente.

In una pentola mettete un filo d’olio, aggiungete il rametto di rosmarino e i porri affettati. Fate soffriggere a fiamma dolce fino a farli appassire. Aggiungete la zucca, il brodo e regolate di sale e pepe. Coprite parzialmente la pentola con un coperchio e fate cuocere per circa mezz’ora.

Eliminate il rametto di rosmarino e trasferite il tutto in un frullatore (io ho usato il power blender Panasonic che ha un programma apposta per le zuppe e rende le vellutate cremosissime).

Nel frattempo preparate i cristini: tagliate il pane raffermo a cubetti, versateli in una padella antiaderente con un filo di olio caldo, salateli e fateli saltare tostandoli fino a doratura.

Rimettete la vellutata nella padella se necessario scaldarlo e poi servitela mettendo al centro i crostini saporiti. A piacere spolverate con del parmigiano grattugiato.

Un caldo abbraccio

Lorena

 

 

 

 

Related Post

Rispondi