Ananas gratinato con gelato alla crema

IMG_5489

 

A concludere un lauto pranzo natalizio, un dessert molto chic: ananas gratinato con gelato alla crema.

Eccoci al dolce, ultima portata del menù per il pranzo di Natale. Certo non è meno importante perchè ultima, anzi ha il compito importantissimo di non appesantire ulteriormente, così vi propongo un dessert fresco e sgrassante: l’ananas gratinato con gelato alla crema. L’ananas si sa, è considerato un frutto “brucia grassi”, aiuta la digestione ed è diuretico. Mi raccomando, assolutamente il gelato fatto in casa, non vi serve la gelatiera, è semplicissimo e molto buono.

Ingredienti per 6 persone

  • 1 ananas
  • 2 arance
  • ½ limone
  • 2 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaio di fecola
  • 250 ml panna da montare
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 2 tuorli

Procedimento

Innanzitutto prepariamo il gelato homemade alla crema dato che deve riposare circa 4 ore in freezer. Montate bene la panna con le fruste elettriche finché risulta bella gonfia. Un piccolo consiglio per avere una panna montata perfetta. usate la panna molto fredda, appena tolta dal frigorifero; prima di utilizzarle,  mettete le fruste e la ciotola in freezer per una decina di minuti.

In una ciotola a parte sbattete con le fruste elettriche i tuorli con lo zucchero finché la crema assume un colore giallo chiaro e diventa spumoso. Unitele alla panna e amalgamate delicatamente con un cucchiaio facendo movimenti rotatori dal basso verso l’alto per evitare che si perda l’aria incorporata.

Trasferite il composto in uno stampo da plumcake e riponetelo in freezer per almeno 4 ore.

Passiamo alla preparazione dell’ananas: sbucciatelo, fatelo a fette spesse un centimetro circa ed eliminate la parte centrale che rimane dura da masticare.

Irrorate le fette con il succo di mezzo limone, appoggiatele su una teglia da forno ricoperta con la carta e passatele in forno a 240° per 5/6 minuti, poi accendete un minuto il grill in modo che si formi una crosticina.

Lavate bene le arance, ricavate delle striscioline dalla buccia stando attenti a non prendere la parte bianca che rimane amara. Spremete il succo delle arance e mettetelo in un pentolino, aggiungete la fecola e stemperate in modo che non si formino i grumoli, unite il miele e passatelo sul fuoco. Portate la salsa all’arancia all’ebollizione, poi proseguite la cottura, a fiamma bassa, mescolando, finché si restringe. Appena è pronta, spegnete il fuoco e aggiungete le scorze dell’arancia.

Impiattate il vostro dessert: mettete la fetta di ananas gratinato al centro di un piatto, appoggiatevi sopra una pallina di gelato alla crema e bagnate con la salsa all’arancia.

Un dolce abbraccio

Lorena

Lorena

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: