Burro al salmone

IMG_5668

 

Aromatizzare il burro al salmone è un’ottima idea da tenere in frigorifero durante le festività Natalizie e può essere utilizzato sui crostini o per condire la pasta.

Eccoci quasi alla fine di questo 2015, un altro anno che si chiude con i suoi tanti lati positivi e negativi. Siamo così giunti al fatidico Cenone di S. Silvestro ed è ora di rimettersi a tavola per l’ennesima mangiata. Approfittando dei ritagli di salmone avanzati in queste festività, prepariamo il burro al salmone che è ottimo da spalmare sui crostini o anche per condire la pasta. Farlo è semplicissimo e veloce. Considerate di poterlo conservare in frigorifero 4/5 giorni al massimo. 

Ingredienti

  • 200 gr salmone affumicato
  • 250 gr burro
  • qualche rametto di aneto
  • sale e pepe

 

Procedimento

Il procedimento per fare il burro al salmone è talmente elementare che non servono molte spiegazioni. La cosa fondamentale è quella di utilizzare il burro molto morbido ma non sciolto, per cui tiratelo fuori dal frigorifero mezza giornata prima.

Nel bicchiere del mixer o meglio nella ciotola di un robot da cucina, mettete il salmone affumicato a pezzi (è un’ottima idea per riciclare i ritagli di salmone). Tritare con il mixer fino a sminuzzarlo bene. Aggiungete l’aneto, un pizzico di sale e una macinata di pepe nero. Frullate ancora per amalgamare gli ingredienti. 

Aggiungete il burro a pezzetti, poco alla volta e man mano frullate finchè avrete finito d’inserire tutto il burro e l’impasto risulterà uniforme.

Stendete un foglio di carta forno e versate al centro il burro al salmone. Dategli la forma di un salame e arrotolatelo con la carta.

Riponetelo in frigorifero finchè il burro si sarà solidificato nuovamente.

Tagliate a fette trasversali una baguette, fatele tostare su una bistecchiera antiaderente e appena si saranno raffreddate spalmatele con una fetta di burro al salmone … e voilà, ottimi crostini per il vostro antipasto.

In alternativa potete condire la vostra pasta in bianco come fareste con il normale burro ma avrete una pasta al salmone.

Buon appetito

Lorena

Lorena

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: