Cappellacci rosa con salame e cipolla di Tropea

cappellacci rosa

 

Cappellacci rosa con ripieno gustoso: presentazione casalinga ma molto originale della pasta della tradizione emiliana.

E’ bastata una sosta a Guastalla nell’Osteria la Fratellanza per capire che si può rispettare la tradizione ma con un pizzico di originalità: i cappellacci rosa alla barbabietola con ripieno di salame e cipolla di Tropea ne sono la prova. Poco tempo fa, durante un viaggio di lavoro, io e Barbara abbiamo fatto sosta in questa Osteria nel centro storico di Guastalla. Locale caratteristico, che richiama l’atmosfera contadina del secolo scorso, cordialità del personale e cucina casalinga che ricorda le tradizioni emiliane ma con abbinamenti originali degli ingredienti. Da questa esperienza ho preso “in prestito” la ricetta dei cappellacci rosa che abbiamo mangiato, rifacendoli a casa su mia interpretazione.

Ingredienti per 4 persone

  • 250 gr farina
  • 2 uova
  • 50 gr barbabietola già cotta al forno
  • 1 grossa cipolla di Tropea
  • 150 gr pasta di salame
  • olio
  • sale e pepe
  • 50 gr burro
  • 3 cucchiai aceto balsamico

Procedimento

Preparate la pasta sfoglia all’uovo colorata di rosa: utilizzando la barbabietola già cotta, tagliatela a pezzetti e frullatela a purea. Per preparare la pasta leggi qui la ricetta. Dalle strisce di sfoglia rosa ricavate 24 dei quadrati da 8 cm circa di lato.

Preparate il ripieno: in una padella mettete l’olio, affettate finemente la cipolla e fatela appassire dolcemente in padella. Aggiungete la pasta di salame sgranata con una forchetta, salate leggermente, pepate e fate cuocere per circa 10 minuti lasciando asciugare il condimento in modo da ottonere un composto asciutto.

Quando è freddo, mettete un cucchiaio di ripieno al centro di ciascun quadrato di pasta sfoglia rosa, chiudete a triangolo è ripiegate indietro i due spigoli laterali in modo da formare il cappellaccio. Lessate i cappellacci rosa in acqua bollente salata per circa 4/5 minuti utilizzando una pentola larga; non dovete mescolarli perchè rischiare di romperli ma movete leggermente l’acqua con il cucchiaio di legno.

Nel frattempo preparate il condimento: in una padella fate sciogliere il burro con l’aceto balsamico e lasciate restringere un po’ il condimento. Quando i cappellacci rosa al salame e cipolla sono pronti, toglieteli dall’acqua con una schiumarola e adagiateli nel condimento, fateli insaporire facendo roteare la padella e serviteli.

Oltre a questo primo piatto, all’Osteria la Fratellanza abbiamo mangiato tante altre cose sfiziose, leggete qui.

Un abbraccio

Lorena

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.