Caramelle gelèe: gusti assortiti

caramelle gelèe

 

Chi non ha mai mangiato le caramelle in vita sua? Alle caramelle gelèe fatte in casa non si può proprio resistere.

Non sono un’amante delle caramelle e soprattutto non mi sono mai piaciute le caramelle gelèe ma leggendo qua e là sul internet mi ha incuriosito il fatto di poterle fare in casa e così ho provato: beh mi sono ricreduta, LE CARAMELLE GELEE FATTE IN CASA SONO FANTASTICHE ! Facciamo allora un pieno di gusto sperimentandole con tutta la frutta possibile inimmaginabile, o anche la coca cola, la liquirizia, l’anice e tutto quello che vi viene in mente. Io di prove ne ho fatte tante e anche se il gusto mi appagava, mi uscivano troppo molli. Così mi sono intestardita e ho fatto diverse prove. La prima con la gelatina in fogli… scartata. Poi ho provato con la pectina … idem. Alla fine ho utilizzato l’agar agar e ho trovato il giusto equilibrio tra gli ingredienti. Fa-vo-lo-se, una vera goloseria. Lo conoscete l’agar agar? Fa la stessa funzione della gelatina, è un gelificante non in fogli ma in polvere, ormai si trova comunemente nei supermercati e la differenza è che la gelatina è derivante dagli animali, mentre l’agar agar è estratto dalle alghe.  Quest’ultimo ha un’altra particolarità, si solidifica anche a temperatura ambiente e non è necessario metterlo in frigorifero. Le caramelle potete conservarle in frigorifero per 8/10 giorni , se nessuno le mangia … cosa veramente impossibile ma mi raccomando arrotolate nello zucchero quando le mangiate altrimenti iniziano a sudare . Tra le tante prove fatte vi dico le ricette di quelle che a noi sono piaciute di più. Per la forma: non è necessario avere degli stampini. Io ho utilizzato quello in silicone che avevo preso per fare i cioccolatini oppure quello per i muffins sempre in silicone, ma se non lo avete non compratelo apposta. Potete usare un qualsiasi contenitore e se non è in silicone, ricordatevi di rivestirlo con la pellicola altrimenti non le sformate più. Quando le caramelle si sono solidificate, ribaltate il contenitore su un piano, togliete la carta dal composto gelificato e tagliatelo a cubetti. Trovate la mia ricetta anche su Chizzocute.

Caramelle ai lamponi: ingredienti per 20 caramelle circa

  • 200 gr di polpa e succo di lamponi
  • 150 gr zucchero semolato
  • 4 gr agar agar

Procedimento

Per fare le caramelle gelèe con i lamponi che è una frutta che non si può spremere, sarebbe opportuno utilizzare un passaverdura o una centrifuga. C’è dello scarto, infatti per ricavare 200 gr di polpa di lamponi ho utilizzato 300 gr di frutta. Per evitare di sentire in bocca gli sgradevoli semini, ho passato poi la polla con un colino a maglie semi fini. 

Mettete la polpa e succo di lamponi in un pentolino con lo zucchero, fatelo scaldare a fuoco lento mescolando per circa 10 minuti finché lo zucchero si sarà completamente sciolto, poi aggiungete l’agar agar e mescolate energicamente finchè si sarà sciolto completamente anche lui.

Togliete dal fuoco e mettete negli stampini a solidificare per almeno 1 ora. Un consiglio, rotolotele nello zucchero quando le mangiate.

 

caramelle gelèe

 

Caramelle alla coca cola : ingredienti per 20 caramelle circa

  • 200 ml di coca cola
  • 150 gr zucchero semolato
  • 1/2 limone (succo)
  • 1 e 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 4 gr agar agar

 

Procedimento

Per fare le caramelle gelèe con la coca cola è molto più semplice. Mettete la coca cola in un pentolino con lo zucchero, il succo di limone e il bicarbonato che serve a dare il tocco leggermente “frizzantino” alla caramella. Fate scaldare a fuoco lento mescolando per circa 10 minuti finché lo zucchero si sarà completamente sciolto, poi aggiungete l’agar agar e mescolate energicamente finchè si sarà sciolto completamente anche lui. Fate attenzione perchè il bicarbonato farà della schiuma.

Togliete dal fuoco e mettete negli stampini a solidificare per almeno 1 ora. Un consiglio, rotolotele nello zucchero quando le mangiate.

caramelle gelèe

 

Caramelle agli agrumi misti : ingredienti per 20 caramelle circa

  • 200 ml di succo di agrumi (io ho usato arancio, limone e clementine)
  • 150 gr zucchero semolato
  • 4 gr agar agar

 

Procedimento

Per fare le caramelle gelèe agli agrumi è molto più semplice. Spremete gli agrumi (arancio, pompelmo, mandarino, limone … ciò che più vi piace) e mettetelo in un pentolino con lo zucchero. Fate scaldare a fuoco lento mescolando per circa 10 minuti finché lo zucchero si sarà completamente sciolto, poi aggiungete l’agar agar e mescolate energicamente finchè si sarà sciolto completamente anche lui. 

Togliete dal fuoco e mettete negli stampini a solidificare per almeno 1 ora. Un consiglio, rotolotele nello zucchero quando le mangiate.caramelle gelèe

 

Spero di avervi incuriosito e vi assicuro che è veramente semplice fare le caramelle in casa sapendo che non contengono nè coloranti nè conservanti.

Un abbraccio

Lorena

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.