Ci pensa CucinaBarilla

IMG_5542

 

Il tempo non basta mai e il mio aiuto in cucina oggi si chiama CucinaBarilla: dall’unione tra Barilla e Whirlpool è nato un nuovo modo di cucinare.

Ebbeni sì, vi svelo un segreto, anche alle food blogger servono degli aiuti in cucina e a questo ci pensa CucinaBarilla. Non so a voi, ma a me capita a volte di essere fuori casa negli orari dei pasti e devo preoccuparmi di lasciare pronto il pranzo o la cena per i miei due uomini di casa. Capita anche che qualche volta che non riesco ad organizzarmi per preparare dei piatti da riscaldare con il microonde, che sono pur sempre piatti riscaldati…. 

Meno male che a risolvere tutto è arrivato il mio nuovo forno, CucinaBarilla. Dopo qualche anno di studio, analizzando le esigenze dei consumatori, le abitudini quotidiane, Barilla in collaborazione con Whirlpool hanno dato vita al loro progetto, un forno Whirlpool tecnologicamente avanzato ma semplicissimo da utilizzare e una gamma di kit prodotti da Barilla per la preparazione dei piatti.

Vi chiederete cosa c’è di interessante e ve lo spiego. Innanzitutto i kit di Barilla sono stati studiati e prodotti in base alle esigenze di mercato, sono ottimi preparati (sono testati dai miei due palati fini, abituati a mangiare tutto ciò che cucino io, tutto cibo fatto in casa), c’è una vasta scelta a seconda dei gusti, dai primi piatti di pasta o riso, al pane, alle torte, pizze, focacce e per l’inverno anche zuppe, vellutate, polenta, tortellini…. si possono comprare online sul sito CucinaBarilla. Ogni confezione è predisposta per due porzioni e il costo della confezione varia dalle 2 alle 4 euro,  per cui molto accessibile. Il forno invece, come vi dicevo, è di alta tecnologicamente ma semplicissimo da utilizzare. Pensate che ha un display in grado di leggere un’etichetta (codice RFID) stampato sulla confezione del kit Barilla. In questo modo il forno è capace di programmare le modalità di preparazione, di cottura e i tempi del piatto che dobbiamo cucinare. Oltretutto, ha una funzione “Delay” che ti permette di programmare la cottura. Questo significa che possiamo impostare tutto ed arrivare a casa trovando ad accoglierci il profumo del piatto cucinato. Il forno lo si trova in tutti i negozi di elettrodomestici ad un prezzo che varia tra le 600 e 700 euro.

Da oggi mi assento senza l’ansia di dover lasciare cento biglietti di istruzioni … nel freezer trovi il pranzo … accendi qui … fai così …. ne basta uno solo: scegli cosa vuoi mangiare e mentre apparecchi, il forno te lo prepara!

Naturalmente posso scegliere di adoperarlo utilizzando la mia fantasia e usarlo per preparare i miei piatti preferiti come un forno tradizionale.

E secondo voi cosa ho fatto appena l’ho ricevuto… beh certo, non potevo far altro che provarlo di corsa e mentre lavoravo al pc, il forno CucinaBarilla mi ha preparato il pane e il dolce per la cena.

Sì ME LI HA PREPARATI LUI. Per il pane ho versato la miscela pronta per il pane nella boule, ho scansionato l’etichetta e lui ha pensato a tutto. Dopo essere stata distratta dal profumo del pane in cottura ho sentito il segnale che il pane era pronto da sfornare, e guardate qui.

IMG_5560

IMG_5563

E per la torta al cioccolato? Ovviamente ci ho messo del mio. Dopo aver versato tutto nella boule ho aggiunto delle pere a cubetti, lui mi ha preparato l’impasto e l’ho messo nella teglia, cosparso di mandorle a lamelle e lui me l’ha cotta … e voilà! Guardate che bella… e vi assicuro anche molto buona.

IMG_5569

Grazie mille #CucinaBarilla

Lorena

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.