Cotechino in crosta

IMG_5453

 

Un secondo piatto un pò diverso dal solito? Cotechino in crosta: morbido cotechino con castagne e verza avvolto in una fragrante pasta sfoglia.

Buongiorno a tutti, avete già pensato a qualche secondo piatto da preparare nelle festività natalizie? Oggi vi lascio la ricetta del cotechino in crosta, non è una novità ma è un modo diverso e originale di presentarlo, un morbido cotechino spalmato di castagne e avvolto con la verza. Il tutto racchiuso in uno scrigno di pasta sfoglia. Qualcosa di diverso dal solito ma semplice da preparare.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 cotechino 
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 3 foglie di verza
  • 120 gr catagne prelessate
  • 1 tuorlo d’uovo
  • sale e pepe

Procedimento

Prima di mettere in cotechino in crosta di sfoglia bisogna lessarlo. Io vi consiglio di acquistare il cotechino fresco e di cucinarlo così: con uno stuzzicadenti fate qualche buco sulla superficie del cotechino in modo che in cottura rilasci il suo grasso, avvolgetelo in un foglio di alluminio e mettetelo in una pentola con abbondante acqua fredda. Mettete su fuoco basso e da quando prende bollore l’acqua, cucinatelo per circa 1 ora. Se invece non avete tempo a sufficienza, comprate quello precotto: sicuramente a discapito del gusto ma tempi di cottura ridotti.

Intanto lavate tre foglie di verza e fatele scottare per 3/4 minuti in acqua bollente; poi tamponatele con carta assorbente da cucina.

Prendete le castagne precotte e mettetele nel bicchiere del mixer con un pizzico di sale, una spolverata di pepe e due cucchiai di acqua di cottura delle verze. Frullate a crema e se necessario diluite ancora un po’.

IMG_5457

Disponete su un piano il rotolo di pasta sfoglia aperto, copritelo con le foglie di verza lasciando un bordo tutt’intorno di circa 2 cm, spalmate la crema di castagne sopra alle verze. Appena il cotechino è cotto, toglietegli la pelle e disponetelo al centro della sfoglia.

Chiudete la sfoglia con il suo ripieno sopra al cotechino incidendola con alcuni tagli in diagonale. Spennelate la superficie con un tuorlo d’uovo sbattuto e metette in forno a 200° per circa 12/15 minuti finchè la sfoglia è bella dorata.

Appena è pronto e ancora bollente, fatelo a fette e servitelelo su un letto di zuppa di lenticchie.

Un abbraccio

Lorena

Lorena

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: