Crostata alle fragole meringata

ricetta crostata alle fragole

 

Crostata alle fragole con una corona di morbida meringa all’italiana: il mio cadeau per una mamma speciale.

Buongiorno cari, mi devo scusare e lo voglio fare con la ricetta di questa buonissima crostata alle fragole meringata. Quelli che mi seguono abitualmente sapranno già che questo mio blog è un contenitore delle mie ricette, dei miei esperimenti culinari che ho il piacere mio e spero anche vostro di condividere, confidando sul fatto che le mie ricette possano esservi utili in qualche occasione, durante i vostri pranzi fugaci o in grande stile con parenti ed amici. Per cui TUTTI i piatti di queste ricette sono stati da me realmente cucinati ma purtroppo, per questo motivo, mi trovo in ritardo con le ricorrenze e non riesco a darvi la ricetta in anticipo. Ad esempio questa crostata alle fragole che ho fatto per la festa della mamma, l’ho preparata realmente per la festa della mamma, l’ho cucinata e farcita sabato per cui mi spiace non avervela potuta pubblicare qualche giorno fa in modo che la potevate preparare anche voi ma sono sicura che di occasioni per farla non ve ne mancheranno di certo se vi andrà di provarla e vi assicuro che è molto fresca e piacevole.

Ingredienti per la frolla

  • 200 gr farina
  • 100 gr burro a temperatura ambiente
  • 100 gr zucchero
  • 1 uovo
  • 1 pizzico sale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Ingredienti per la crema alle fragole

  • 150 gr fragole
  • 250 gr mascarpone
  • 2 cucchiai zucchero
  • 1 foglio gelatina
  • 200 gr fragole per farcire

Ingredienti per la meringa all’italiana

  • 3 albumi
  • 100 gr zucchero
  • 25 ml acqua
  • cannello per fiammeggiare la meringa

Procedimento

Preparate la base di pasta frolla: in una ciotola impastate la farina con l’uovo, il sale, lo zucchero, il lievito e il burro morbido tenuto a temperatura ambiente. Ci sono sue accortezze che dovete tenere in considerazione: quella di non aggiungere sale e lievito insieme altrimenti il sale smorzerebbe il potere lievitante per cui unite il sale alla farina e mescolate e in un secondo tempo unite il lievito; l’altra accortezza è quella di amalgamare gli ingredienti finchè il panetto che otterrete sarà morbido e compatto ma senza lavorare troppo l’impasto altrimenti il calore delle mani scalderebbe il burro facendolo diventare troppo morbido.

Avvolgete il composto nella pellicola trasparente e mettetelo a riposare in frigorifero per 20 minuti circa, poi stendetelo tra due fogli di carta forno e quando è della grandezza di una teglia del diametro di 26 cm, inseritelo nella tortiera rialzando i bordi di circa un cm.

Lasciate entrambi i fogli di carta forno, appoggiate sulla base dei fagioli secchi o della pasta (io ho un sacchettino con 150 gr circa di penne, che tengo sempre per fare le basi delle crostate e la riciclo), mettete in forno a 200° per circa 25/30 minuti.

Nel frattempo preparate la crema alle fragole: lavate 150 gr di fragole a cui avete eliminato il picciuolo (lo sapete vero che le fragole non vanno lasciate a mollo nell’acqua ma lavate sotto l’acqua corrente? Se le lasciate a mollo, la loro consistenza spugnosa assorbirebbe troppa acqua alterandone il gusto). Mettete le fragole ben asciutte in un contenitore con lo zucchero e frullate a purea con un mixer ad immersione. Passate la purea di fragole in un pentolino e mettetelo sul fuoco a scaldare per qualche minuto. Mettete a bagno in una tazza di acqua la gelatina finchè diventa morbida, poi toglietela, strizzatela bene e aggiungetela alla purea di fragole calda mescolando finchè la gelatina si è sciolta totalmente. Lasciate raffreddare e poi  unite il mascarpone mescolando per amalgamare la crema.

Prendete il guscio di frolla della crostata ovviamente privato dai fogli di carta e mettetelo su una tortiera. Riempite con la crema alle fragole e mettete in frigo circa merzz’ora in modo che si solidifichi.

Preparate la meringa all’italiana per guarnire la crostata alle fragole: mettete sul fuoco un pentolino con l’acqua e 80 gr di zucchero. Lasciate sul fuoco 3/4 minuti a fiamma bassa continuando a mescolare finchè lo zucchero si sarà sciolto formando uno sciroppo leggermente denso. Lasciate raffreddare un paio di minuti.

Preparate la meringa: in un contenitore a bordi alti mettete i tuorli con il restante zucchero e iniziate a sbattere con le fruste elettriche, unite lo sciroppo a filo senza mai smettere di sbattere finchè il composto inizia a montare e a prendere consistenza. La meringa è pronta quando non si stacca dal contenitore se lo capovolgete.

Mettete la meringa all’italiana in una sac-a-poche oppure in una siringa da pasticcere con la bocchetta per fare i ciuffetti. Facendo un paio di giri lungo il contorno della crostata alle fragole, fate dei piccoli ciuffetti di meringa. Fiammeggiate la meringa con il cannello finchè si asciuga e si colora leggermente di bruno.

Lavate le restanti fragole, asciugatele bene e tagliatele a metà. Decorate il centro della crostata con le fragole.

E voilà, qualche ora di frigorifero perchè va mangiata bella fredda e poi … buon appetito.

Lorena

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.