Crostini ricotta e radicchio

crostini ricotta e radicchio

 

I crostini ricotta e radicchio sono semplicemente gustosi, light ma molto sfiziosi e conquistano gli ospiti se serviti con l’aperitivo.

Eccomi tornata in pista cari amici, oggi vi propongo dei crostini semplicissimi, i crostini ricotta e radicchio. Un gusto delicato, oserei dire light ma vi assicuro che sono molto appetitosi e potete stupire i vostri ospiti offrendoli con l’aperitivo oppure con l’antipasto. La dolcezza della ricotta si sposa benissimo con il sapore amarognolo del radicchio rosso, meglio se scegliete quello tondo di Chioggia che è meno amaro.

Ingredienti per 12/15 crostini

  • 1 baguette 
  • 1/2 cespo di radicchio tondo di Chioggia
  • 150 gr ricotta vaccina
  • 2 scalogni
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • 2 cucchiai di olio
  • 1/2 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
  • erba cipollina
  • sale e pepe

Procedimento

Per fare i crostini ricotta e radicchio iniziate a preparare la farcitura. Pulite e tritate finemente gli scalogni. Mondate, lavate e affettate a striscioline sottili il radicchio.

Mettete sul fuoco una padella con l’olio e lo scalogno, fatelo leggermente tostare e poi aggiungete il radicchio. Unite l’aceto balsamico, il sale e il pepe e continuate a cuocere a fuoco dolce finchè non sarà appassito e morbido, circa 6/7 minuti. Quando il radicchio è cotto, lasciatelo raffreddare.

Nel frattempo lavate l’erba cipollina e tagliuzzatela finemente, trattenendone qualche filo intero per la decorazione dei crostini. Mettete la ricotta in una ciotola, aggiungete l’erba cipollina, lo zenzero grattugiato, un pizzico di sale e di pepe. Lavorate il composto finchè non ottenete una crema.

Tagliate la baguette a fette spesse circa 1 cm, in diagonale. Scaldate sul fuoco una pentola antiaderente o una bistecchiera e fate tostare il pane da entrambi i lati. 

Spalmate la crema di ricotta sui crostini di pane e distribuitevi sopra un cucchiaio di radicchio

Se volete potete decorare la superficie con un filo di erba cipollina.

Per avere una crema più saporita potete sostituire la ricotta con il caprino o robiola.

Un abbraccio

Lorena

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.