Erbe e spezie

20150517_113851

Bentornati, come sapete questa rubrica è nata perché ho deciso di raccogliere a mio uso alcune nozioni di cucina e la voglio condividere con voi nel caso la cosa fosse di vostro interesse. Oggi parlo di erbe e spezie e della loro preziosa importanza in cucina. È sempre bene tenere una buona varietà di erbe aromatiche e spezie in qualche vasetto in cucina sempre pronte all’uso … qualche fogliolina e il profumo è garantito; con l’aggiunta di erbe e spezie aromatiche anche il più semplice dei piatti diventa più gustoso. Oltretutto per chi vuole coltivarle direttamente in vasetto, basta poco spazio sul balcone o in giardino, ha sempre a portata di mano un valido aiuto per i suoi piatti. Se poi non riuscite a consumare le erbe aromatiche fresche e volete conservarle, vi do’ dei piccoli consigli: evitate di cogliere le foglie quando sono bagnate perché può provocare fermentazione e deterioramento; non lavate le foglie perché così vanno perse gran parte delle proprietà aromatiche della pianta, ma strofinatele con un panno umido molto delicatamente; mai tenerle nei sacchetti di plastica perché rischiano di marcire rapidamente ma mettete invece i mazzetti di erbe aromatiche all’interno di fogli di carta assorbente e riponete questo rotolo inumidito con acqua fredda nel ripiano basso del frigo così si conserveranno fresche per alcuni giorni. Un’alternativa è la conservazione sotto sale: 4 parti di erbe e 1 parte di sale. Un’idea davvero funzionale e salva spazio è quella di tritare un mix di erbe fresche tra quelle che preferite e inserirle negli stampi per fare i cubetti di ghiaccio, riempite a metà la cavità dello stampo e versateci l’acqua poi mettete a congelare e quando ne avrete bisogno scongelate il cubetto e utilizzate le erbe aromatiche come se fossero fresche.

20150517_113923

Ce ne sono di molto comuni: 

 – il rosmarino è perfetto per tanti piatti e si usa in quasi tutte le sue parti, le foglie fresche o essiccate vengono aggiunte a molte pietanze come arrosti intingoli e piatti a base di patate ma non si butta niente …lo sapevate che il fiore viola è ottimo per aromatizzare le insalate? 

– il timo ottimo fresco ma spesso usato essiccato è perfetto per il pesce o per la carne ma anche in un insalata fresca;  è anche utilizzato per le sue caratteristiche che aiutano a rendere più digeribili parecchi piatti ma ricordatevi di utilizzare anche i fiori e non solo le foglie

– la salvia ha un profumo intenso e un sapore amarognolo, ha foglie carnose vellutate che si possono fare anche fritte in pastella mentre i fiori di salvia freschi si aggiungono alle insalate

– il basilico è il vero simbolo del Mediterraneo, ricco di oli essenziali e per questo è importante consumarlo fresco. E’ fondamentale nel pesto alla genovese e sulla caprese ma anche particolare stuzzicante con la frutta … lo so, sembra un accostamento bizzarro ma mettete qualche fogliolina nella macedonia e sentirete un’esplosione di profumi

– l’ alloro ha foglie allungate coriacee che possiedono principi attivi che stimolano la digestione; viene usato per  insaporire carne alla griglia, zuppe e brodi di pesce

Ma ce ne sono moltissime altre e ciascuna ha le sue caratteristiche, proprietà e utilizzi.

20150517_113858

Anche le spezie sono molto ricche di essenze aromatiche, vengono spesso usate nei condimenti e nelle preparazioni di pietanze per rendere i cibi più saporiti o piccanti. Hanno un sapore molto più intenso delle erbe aromatiche per cui è necessario stare più attenti a dosarle bene. Hanno origini prevalentemente  esotiche; ci sono piatti tipici, che si stanno diffondendo anche nel nostro paese, dove il profumo e il sapore delle spezie è molto intenso. Le più popolari che noi utilizziamo sono il pepe nelle sue varie colorazioni per dare un tocco piccante, la cannella sia in polvere che in stecca maggiormente usata per le salse o creme soprattutto in pasticceria, la noce moscata, il preziosissimo zafferano che non può certo mancare per fare il nostro risotto alla milanese e tantissime altre.

Idea in cucina … IL BURRO AROMATICO

Prendete un bel mazzetto di erbe aromatiche fresche a vostro piacere, tritatele con il coltello e poi amalgamatele con 150/200 gr di burro ammorbidito, mescolate bene gli ingredienti in una ciotola poi dategli la forma di un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e ponetelo in frigorifero per almeno due ore. Otterrete un burro aromatico favoloso pronto per tante occasioni, per insaporire un arrosto, condire la pasta fresca o semplicemente spalmare sul pane.

Lorena

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.