Focaccia genovese

Focaccia genovese: a cena o come spuntino, irresistibile a grandi e piccini.

ricetta focaccia

Una volta alla settimana a casa mia vogliono la focaccia per cena che viene servita con affettati e formaggio, una vera coccola. E’ una ricetta da faccio da anni ed è buona perché risulta piuttosto bassa, con una crosticina sopra e sotto, ma sostanzialmente morbida internamente. Io di solito metto sopra degli aghi di rosmarino ma potete sbizzarrirvi con origano, maggiorana o semplicemente senza nulla.

Ingredienti per una teglia da forno

  • 500 gr farina Manitoba o tipo 0
  • 270 ml acqua temperatura ambiente
  • 15 gr lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di miele o di zucchero
  • olio evo q.b.
  • sale
  • rosmarino (facoltativo)

Se invece siete soliti utilizzare il lievito madre:

  • 240 gr lievito madre
  • Togliete 120 gr di farina dalla quantità indicata sopra
  • Togliete 120 gr di acqua dalla quantità indicata sopra

ricetta focaccia croccante

Procedimento

In una ciotola o nella ciotola della planetaria, sciogliete il lievito di birra (o il lievito madre) in poca acqua a temperatura ambiente presa da quella prevista. Aggiungete un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva, il miele o lo zucchero e stemperate bene. Iniziate ad aggiungere un po’ di farina e un cucchiaio di sale fine. Poi alternate, aggiungendo la restante acqua e farina. Lavorate molto bene l’impasto.

Se utilizzate la planetaria montate il gancio, incordate bene l’impasto, lavorandolo per 15/20 minuti alla minima velocità.

Dovete ottenere un impasto liscio ed omogeneo, non deve appiccicare alle mani.

Ungete leggermente una teglia da forno con poco olio, posizionate al centro l’impasto allargandolo un po’ con le mani, coprite con la pellicola e mettere nel forno spento, se possibile con la luce accesa, in modo che lieviti. Non preoccupatevi se l’impasto non si stende su tutta la superficie della teglia. Ogni tanto allargatelo e noterete che è più morbido e lievita.

Lasciatelo lievitare almeno 3/4 ore, non abbiate fretta e vedrete che il risultato sarà una focaccia fantastica e più digeribile. 

Quando l’impasto è pronto per essere messo in forno, fate in modo che sia ben largo su tutta la teglia e poi affondate le dita su tutta la superficie creando dei piccoli buchi.

In una tazza mettete un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva, quattro cucchiai di acqua e un cucchiaio scarso di sale fine. Emulsionate e distribuite il liquido su tutta la superficie della focaccia.

Se volete potete mettere degli aghi di rosmarino sulla superficie oppure dell’origano.

Accendete il forno statico a 200° oppure se l’avete, impostate la funzione pizza. Quando il forno è caldo inserite la teglia e cuocete la focaccia per 15/20 minuti. Se vi dovesse sembrare troppo chiara, accendete il grill per un paio di minuti.

Servite subito e buon appetito!

Lorena

Se ti è piaciuta, guarda anche la ricetta della focaccia rustica 😉

 

PH Passione Cuoca – tutti i diritti riservati

Se ti è piaciuta la ricetta condividila sul tuo profilo social ed invita anche i tuoi amici a visitare il mio blog 😉

Se vuoi  ricevere le mie ricette iscriviti alla Newsletter gratuita (trovi il campo qui sul blog) e riceverai tramite mail ogni ricetta pubblicata.

Visita  anche la mia pagina  Passione Cuoca su Facebook, per rimanere sempre aggiornati. Mi trovi anche su Instagram e Twitter.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.