Pollo in gelatina: come riciclare

pollo in gelatina

 

Sia che lo si prepari appositamente o che si debba riciclare gli avanzi, il pollo in gelatina è un gran piatto.

Buongiorno cari, ho avanzato del pollo già cotto e dei pisellini al burro e per riciclarli sono finiti tutti nella ricetta del pollo in gelatina. Sia che abbiate del pollo da riciclare o sia che compriate gli ingredienti appositamente per fare questa ricetta, devo dire che il risultato è un piatto buono, elegante e molto invitante, adatto da presentare anche nei pranzi delle feste o da portare nel cestino del pic nic.

Ingredienti per 4 persone

  • 600 gr pollo 
  • 100 gr piselli freschi
  • 1 uovo sodo
  • 70 gr prosciutto cotto a cubetti
  • 2 carote
  • 30 gr gelatina in fogli
  • sale e pepe
  • olio e erbe aromatiche (se il pollo lo cucinate arrosto)
  • 1 gamba di sedano e 1 cipolla (se il pollo lo lessate)

Procedimento

Se non avete del pollo avanzato, sia esso lesso o arrosto, preparatelo: potete farlo arrosto mettendolo a pezzi in padella con un filo d’olio, un mazzetto di erbe aromatiche, sale e pepe e cuocendolo per circa 40 minuti. In questo modo sarà decisamente più saporito. In alternativa lo mettete in pentola con almeno un litro e mezzo di acqua, il sale, i piselli e le carote tagliate in 2/3 pezzi e lo fate lessare per circa 40 minuti da quando l’acqua prende bollore. Prima di spegnere il fuoco, pungetelo con la forchetta per vedere se la carne è bella tenera. Con la seconda soluzione vi trovate la carota e i piselli già lessati e il brodo pronto.

Se cucinate il pollo arrosto, dovete preparare il brodo vegetale: mettete sul fuoco una pentola con almeno un litro e mezzo di acqua, salatela, aggiungete le carote, i piselli, il sedano e la cipolla. Fate cuocere per circa 1 ora.

Quando gli ingredienti sono tutti pronti, non vi resta che comporre il vostro pollo in gelatina: foderate con la pellicola uno stampo da plumcake. Polpate il pollo e affettatelo. Tagliate a fettine sottili l’uovo sodo. Affettatate le carote. Mettete un litro di brodo caldo filtrato in un contenitore e scioglietevi dentro la gelatina in fogli mescolando finchè risulta completamente sciolta. Poi lasciatela raffreddare leggermente mescolandola spesso.

Disponete a piacere carne, uovo, prosciutto e verdure all’interno dello stampo, alternandoli e aggiungendo la gelatina. Se ne avete il tempo, tra uno strato e l’altro potete mettere lo stampo in frigorifero per 10 minuti per far leggermente solidificare la gelatina prima di appoggiare sopra nuovi ingredienti.

Quando avete riempito tutto lo stampo, mettetelo in frigorifero a solidificare: è preferibile prepararlo il giorno prima e lasciarlo in frigorifero almeno tutta la notte.

Quando dovete mangiarlo, capovolgete lo stampo su un piatto di portata, affettate il pollo in gelatina e servitelo.

Un abbraccio

Lorena

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.