Ricicliamo le bucce

bucce

 

In un momento come questo dove si presta più attenzione agli sprechi, allo smaltimento dei rifiuti….

Non mi dite che quando sbucciate la verdura (patate, melanzane, zucchine ecc.) o la frutta (mela, agrumi ecc.) buttate le bucce !!! No, ricicliamo le bucce.

Lo sapete che le bucce della mela fatte essiccare sono ottime da aggiungere in una tisana con altre erbe?

Lo sapete che le bucce della carota, della zucchina, gli scarti del sedano e della cipolla…sono ottimi per fare un fondo vegetale? Poi lo filtrate e lo utilizzate per allungare il risotto o altri piatti che richiedono una parte liquida per diluire il condimento ed evitare di aggiungere ulteriori grassi come olio o burro.

Lo sapete che le bucce delle patate lavate accuratamente e quelle delle melanzane si possono fare fritte? Cotte in abbondante olio di semi ed otterrete delle gustose chips da proporre come antipasto o come contorno sfizioso.

E con le bucce degli agrumi? Ma certamente degli ottimi canditi o ricoperte con cioccolato fuso diventano delizie per il palato.

Perciò aiutiamoci ma soprattutto non scartiamo la parte più buona di ciò che mangiamo, quella che contiene più vitamine. Cosa molto importante, prima di consumare la buccia, lavatela accuratamente con il bicarbonato. Tenete comunque presente che tutti i controlli che fanno per metterle sul mercato ci tutelano in gran parte dai rischi che derivano dai pesticidi  e al momento del consumo dovrebbero aver perso quasi interamente ogni residuo pericolo.

Un abbraccio

Lorena

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.