Torta alle prugne

20150802_161358

Non volevo fare la solita crostata con la marmellata così approfittando delle tante prugne raccolte, ho fatto una torta di prugne e frutta secca.

E sì … oggi tocca a me! Devo fare una torta da portare in una gita fuori città e deve essere una torta secco, di quelle che non patiscono il caldo ma visto che va mangiata dopo pranzo, non deve essere neanche una di quelle torte secche che vanno bene per la colazione o con il te…. ho fatto una torta di prugne e frutta secca. Approfittando della pasta frolla che avevo appena preparato, ho fatto una sorta di crostata ma farcita con la marmellata, le prugne fresche, la frutta secca e poi ricoperta. Il ricco ripieno la rende molto morbida per cui molto adatta anche come dopo pasto.

Ingredienti

  • 250 gr farina a bassa forza
  • 100 gr zucchero
  • 150 gr burro
  • 100 gr marmellata di prugne
  • 6 prugne
  • 180 gr frutta secca mista sgusciata
  • 2 uovo
  • la scorza di un limone
  • sale

Procedimento

Per fare la torta alle prugne iniziamo a preparare l’impasto della base. Mettete in una terrina la farina e il burro ammorbidit,o lo zucchero, l’uovo, la scorza lavata e grattuggiata di un limone, un pizzico di sale. Amalgamate tutti gli ingredienti con le mani fino ad avere un panetto morbido e compatto. Copritelo con la pellicola trasparente e tenetelo in frigorifero mezz’ora.

Nel frattempo frullate con il mixer tutta la frutta secca (io ho usato noci, nocciole, anacardi e mandorle) ma non deve diventare una polvere bensì rimanere a pezzetti grossolani.

Prendete due terzi dell’impasto e mettetelo tra due fogli di carta forno, tiratelo con il mattarello fino ad uno spessore di mezzo centimetro. Rivestite una tortiera del diametro di 24 centimetri con la pasta lasciando sotto la carta forno. Bucherellatela con i rembi di una forchetta e spalmatela con la marmellata. Distribuite su tutta la superficie le prugne fatte a fettine e ricoprite con la frutta secca tritata, Tirate con il mattarello anche l’altra parte d’impasto e coprite la torta sigillando bene i bordi.

Mettete in forno a 200° per 25 minuti circa, finché diventa di un bel colore nocciola.

Lasciate raffreddare e servite

Un abbraccio

Lorena

Lorena

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: