Torta caprese agrumata

La versione chiara della torta caprese: agrumata per renderla profumata e fantastica.

RICETTA TORTA CAPRESE AGRUMATA

 

Adoro la torta caprese, un dolce che è un simbolo della tradizione italiana e non solo di Capri da cui prende il nome. Sarà la combinazione degli ingredienti e il fatto di non contenere farina di grano che la rende soffice e umida al punto giusto. Ovviamente la versione classica è al cioccolato. Che poi classica si fa per dire perchè ce ne sono svariate versioni. Ho voluto provare a farla nella versione chiara, con il cioccolato bianco invece di quello fondente. Ottimo il risultato! L’ho preparata domenica, in una noiosa giornata di pioggia, e non avendo voglia di uscire mi sono accontentata di quello che avevo in casa per cui ho cercato di renderla più profumata aggiungendo degli agrumi: limone, mandarino e lime.

Ingredienti

  • 200 gr cioccolato bianco
  • 200 gr zucchero
  • 200 gr farina di mandorle
  • 50 gr farina di fecola
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 5 uova
  • 150 gr burro
  • succo e scorza di 1 limone, 2 mandarini, 1 lime

Procedimento

In una ciotola unite prima le parti secche: la farina di mandorle e fecola, lo zucchero, il lievito. Tritate grossolanamente al coltello il cioccolato bianco e unitelo. Aggiungete anche la scorza grattugiata ed il succo degli agrumi iniziando ad amalgamare. Fate fondere al microonde o a bagnomaria il burro ed unitelo. 

In un’altra ciotola rompete le uova e sbattete con una frusta elettrica. Il segreto è quello di incorporare quanta più aria possibile per renderla soffice per cui non perdetevi d’animo e frullate, frullate, frullate!

La merenda della domenica: torta caprese e il”vino dell’amore petalo” Bottega

Unite le uova al resto dell’impasto mescolando delicatamente dal basso verso l’alto fino ad incorporare bene gli ingredienti.

Ungete ed infarinate una tortiera diametro 28 cm, versate il composto e infornate: forno già caldo, ventilato, 160° per circa 50 minuti. 

Siccome l’intensità del calore può variare da forno a forno, vi consiglio sempre di fare la prova stecchino: inserite uno stecchino e se esce asciutto significa che è cotta.

Noi abbiamo fatto una bella merenda con questa torta abbinandola ad uno spumante moscato dolce, il”vino dell’amore petalo” Bottega. Amo questo vino perchè è aromatico, non è un dolce stucchevole ed è moderatamente alcolico. 

Una buona giornata

Lorena

 

PH Passione Cuoca – tutti i diritti riservati

 

Se ti è piaciuta la ricetta condividila sul tuo profilo social ed invita anche i tuoi amici a visitare il mio blog 😉

Se vuoi  ricevere le mie ricette iscriviti alla Newsletter gratuita (trovi il campo qui sul blog) e riceverai tramite mail ogni ricetta pubblicata.

Visita  anche la mia pagina  Passione Cuoca su Facebook, per rimanere sempre aggiornati. Mi trovi anche su Instagram e Twitter.

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.