Tortelli ripieni di radicchio e ricotta

tortelli ripieni al radicchio

 

Tortelli ripieni di radicchio e ricotta: pasta ripiena per il pranzo della domenica.

Fare la pasta in casa mi diverte molto perchè si fanno mille creazioni come questi tortelli ripieni di radicchio e ricotta che ho preparato  oggi. A volte manca proprio la voglia di iniziare, lo sprint che ti fa partire ma quando vedi ciò che hai preparato ti brillano gli occhi e l’acquolina si fa strada. Ho preparato dei tortelloni belli panciuti con un ripieno ricco e saporito, da condire in modo molto semplice per dare risalto al gusto del ripieno stesso. 

Ingredienti per 4 persone

  • 200 gr farina
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di sale
  • 50 grammi di spinaci
  • 120 gr di radicchio
  • 120 gr ricotta
  • 50 gr burro
  • 30 gr parmigiano grattugiato

tortelli ripieni al radicchio

Procedimento

Per fare i tortelli ripieni di radicchio e ricotta ho utilizzato la pasta sfoglia verde. Fate lessare gli spinaci quando sono freddi fate una purea e preparate la pasta all’uovo verde come da ricetta base (leggete qui).

Lavate il radicchio tagliatelo a strisce sottili e fatelo saltare in padella con una cipolla triatata finemente. Quando il radicchio è cotto, fatelo raffreddare, versatelo in una ciotola, regolate di sale e pepe, aggiungete la ricotta e amalgamate.

Dalla pasta sfoglia agli spinaci ricavate dei grandi quadrati, mettete al centro un cucchiaio del composto di radicchio e ricotta, piegateli a triangolo e richiudete all’indietro i due spigoli formando il tortellone. Procedete nello stesso modo fino ad esaurire gli ingredienti.

Lessate i tortelli in acqua bollente salata per circa 5 minuti trattandoli con delicatezza per evitare che si rompano e fuoriesca il ripieno.

In una padella mettete il burro a fondere finchè diventa leggermente nocciola. Quando i tortelli sono cotti, toglieteli dall’acqua con una schiumarola e metteteli nel condimento. Fateli insaporire roteando la padella e serviteli con una lauta spolverata di parmigiano grattugiato.

Un consiglio: se avanzate della pasta sfoglia agli spinaci, ricavatene delle tagliatelle che potete condire con panna e speck.

Buon appetito

Lorena

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.