Tortino di radicchio e noci su fonduta di brie

IMG_5240

Il tortino di radicchio è una piccola quiche monoporzione da servire su un delicato letto di fonduta al briè.

Eccomi come promesso con la ricetta del giorno, scusatemi se sono un po’ di corsa ma questo dimostra che anche se siete di corsa potete fare delle piccole creazioni culinarie molto gustose, ci vuole poco per preparare il tortino di radicchio. E’ una piccola quiche monoporzione e vi consiglio di servirla su un letto di brie che contrasta il leggero amarognolo del radicchio. Lo sapete che il radicchio ha molte qualità benefiche? Tanto per citarne qualcuna, è ricco di potassio, è depurativo, ha un bassissimo valore energetico per cui adatto a chi fa diete o a chi soffre di diabete e oltretutto è un ortaggio molto importante per chi soffre di psoriasi. Adeso vi lascio la ricetta, allacciate il grembiule e di corsa ai fornelli.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 40 gr gherigli di noce
  • 2 ceppi piccoli di radicchio trevisano rosso
  • 60 gr speck a fette
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 50 ml vino rosso
  • 2 cucchiai di olio
  • sale e pepe
  • 200 ml panna da cucina
  • 100 gr brie

 

IMG_5247

Procedimento

Srotolate la pasta sfoglia e aiutandovi con dei coppa pasta o con dei bicchieri, ritagliate quattro cerchi del diametro circa di 12 cm e altri 4 cerchi del diametro di 6 cm.

Inserite i  4 cerchi più grandi nei fori di una pirofila per muffins oppure utilizzate i pirottini in alluminio usa e getta per muffins. Bucherellate la pasta sfoglia sul fondo.

Nel frattempo lavate il radicchio e tagliatelo a listarelle, pulite lo scalogno e tritatelo finemente.

Mettete sul fuoco una padella con l’olio e lo scalogno e fatelo soffriggere, aggiungete il radicchio, lo speck tagliuzzato,  i gherigli di noce tritati grossolanamente, regolate di sale e pepe, e spruzzate con il vino rosso. Alzate la fiamma per far evaporare il vino, poi aggiungete un cucchiaino di zucchero. Cucinate radicchio per una decina di minuti e se necessario aggiungete un po’ di acqua.

Quando il radicchio è morbido, versate il composto negli stampini, all’interno della pasta sfoglia. Coprite con il discodi sfoglia più piccolo e sigillate bene i bordi. Se volete, potete decorare la superficie con mezza noce.

Infornate i tortini al radicchio a 200° per  10/12 minuti.

Nel frattempo preparate la fonduta di brie mettete la panna in un pentolino e fatela scaldare. Prima che raggiunga il bollore toglietela dal fuoco e unite il brie e privato a cui avrete tolto la crosta. Mescolate bene con una frusta finché non si è sciolto tutto il formaggio.

Mettete un paio di cucchiai di fonduta al centro di un piatto e appoggiatevi sopra il tortino al radicchio e noci appena sfornato.

Un abbraccio

Lorena

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.